LA CHIAMATA DI SOCCORSO

La chiamata di soccorso è uno dei momenti più importanti per una corretta gestione di una emergenza. Il soccorso esterno inizia con una chiamata tra la persona che chiede aiuto o che segnala una situazione di pericolo e l’operatore. È bene ricordare che l’operatore che risponde alla chiamata di soccorso è una persona con molti anni di esperienza operativa sulle spalle, ed è quindi la persona più indicata per recepire la situazione di un eventuale pericolo segnalato. Non è la prima volta che una situazione di emergenza viene risolta tramite telefono fornendo le necessarie istruzioni all’interlocutore. Quantomeno l’operatore può dare delle semplici istruzioni alla persona affinché quest’ultima sappia gestire al meglio la situazione di pericolo
Continua a leggere

GESTIRE LE EMERGENZE

La scuola è un ambiente che riunisce persone adulte (insegnanti, ausiliari) e bambini in tenera età dotati di diversa autonomia. Questo connubio può creare qualche difficoltà soprattutto durante la gestione di una eventuale emergenza. Tale problematica può accentuarsi nelle scuole dell’infanzia e negli Asili Nido in quanto i bambini presenti non sono totalmente autonomi. E’ quindi fondamentale dotarsi di un dettagliato piano di emergenza in modo da definire con esattezza cosa fare in presenza di una qualsiasi problematica. Ogni persona deve essere a conoscenza di come procedere in caso di evacuazione della scuola (non è ammessa l’improvvisazione). Riveste un ruolo importante la formazione costante del personale unita all’esecuzione di almeno 2 prove di emergenza da
Continua a leggere

SE ARRIVA IL TERREMOTO

Si è parlato molto nelle ultime settimane (visto gli episodi che si sono verificati) di terremoto ma soprattutto si è discusso sul comportamento da tenere in caso di evento sismico. Come in ogni ambito della nostra vita è di fondamentale importanza conoscere che cos’è un terremoto, solo attraverso la sua conoscenza è possibile mettere in atto tutte le misure necessarie per tutelare l’incolumità dei bambini e dei dipendenti. Visto la tipologia di utenti (bambini di diverse età) è sempre buona cosa realizzare un dettagliato piano di emergenza, in modo da mettere per iscritto le regole da rispettare e seguire in caso di terremoto. Che cos’è il terremoto? Il terremoto è un fenomeno naturale, non prevedibile,
Continua a leggere

LA SICUREZZA DEI BAMBINI

Con l’accoglimento della domanda di iscrizione e la sua conseguente ammissione, sorge un vincolo negoziale dal quale discende l’obbligo di vigilare sulla sicurezza e l’incolumità del bambino, per tutto il tempo in cui questi fruisce della prestazione scolastica, in tutte le sue espressioni. La scuola è pertanto tenuta a predisporre tutti gli accorgimenti necessari al fine di evitare che il bambino procuri danno a se stesso sia all’interno dell’edificio che nelle pertinenze scolastiche, di cui abbia la custodia, messe a disposizione per eseguire la propria attività. E’ quindi fondamentale analizzare l’organizzazione della giornata, in modo da verificare se ci sono lacune nell’attività di sorveglianza, ma anche i giochi e le attrezzature messe a disposizione dei
Continua a leggere

CONTRASTARE IL BULLISMO

Il mondo ambientale, socio-culturale e mediatico dove vivono i nostri ragazzi presenta delle complessità rilevanti da richiedere un’analisi approfondita. Oggi più che ieri è fondamentale definire i compiti di tutto coloro che sono impegnati nella formazione e gestione dei ragazzi, in modo da permettere loro di svolgere al meglio il difficile compito che gli viene affidato. È quindi fondamentale dotarsi di un sistema di gestione in modo combattere e prevenire tutti quei comportamenti riconducibili al bullismo. Molto spesso sentiamo parlare di Sistemi di Gestione ma sappiamo realmente cosa sono?   E’ opportuno fare chiarezza, togliere quel velo di mistero che attualmente c’è. Per Sistema di Gestione si intende l’insieme delle procedure e di modalità operative
Continua a leggere